8 consigli contro la forfora

Molti conoscono il fastidioso problema: i vestiti scuri sono tabù - su di essi, cioè le scaglie luminose, che colano costantemente dal cuoio capelluto, particolarmente buone. La forfora è esteticamente fastidiosa, ma in genere innocua. Perché il cuoio capelluto è - come anche il resto della pelle - soggetto a un costante processo di rinnovamento. Normalmente, le nuove cellule della pelle impiegano circa 4 settimane per raggiungere la superficie della pelle ed essere respinte lì come forfora. Questo Abschilferung è quindi normale, ma può verificarsi più frequentemente in determinati disturbi o malattie. Il costante rinnovamento cellulare e il più veloce rifiuto delle cellule cornee possono portare alla forfora, alcune delle quali possono essere viste ad occhio nudo.

Perché si sviluppa la forfora?

La forfora può essere causata da fattori molto diversi: i trigger in dettaglio spesso non possono essere chiariti. Le cause includono una predisposizione ereditaria, la tendenza ad aumentare la produzione di sebo (seborrea), le fluttuazioni ormonali, lo stress, le condizioni climatiche (ad es. Aria calda secca in inverno) o semplicemente la cura dei capelli sbagliata. Ma anche un fungo di lievito chiamato Pityrosporum ovale può portare al fastidioso male.

Sul cuoio capelluto - così come su tutta la pelle - ci sono funghi e batteri che sono essenziali per un clima sano della pelle. Sono tenuti in equilibrio da un sofisticato sistema di controllo. Tuttavia, sotto l'influenza di alcuni fattori, la crescita del fungo lievito può aumentare in modo incontrollabile. Il fungo prospera particolarmente bene quando le ghiandole sebacee producono molto sebo.

8 consigli contro la forfora

Per controllare la crescita eccessiva con Pityrosporum ovale, solo la lotta contro la causa - questo fungo lievito aiuta. A questo scopo, ci sono shampoo speciali, sgrassanti nelle farmacie che contengono agenti che contrastano la crescita dei funghi. L'alto tasso di recidive nel trattamento della forfora è un problema grave, motivo per cui è consigliabile seguire un corso (due volte a settimana per 3-5 minuti in circa 4 settimane) e quindi un uso preventivo (una volta alla settimana fino a mezzo anno).

Tra un trattamento e l'altro i capelli vengono lavati con uno shampoo normale molto delicato. A differenza di altre malattie fungine del corpo, i funghi di lievito che causano la forfora sono sicuri e non contagiosi. Tuttavia, qualcosa dovrebbe essere fatto al riguardo:

  1. Risciacquare accuratamente lo shampoo. Evitare l'acqua troppo calda quando si lavano i capelli e l'asciugatura a caldo, che irrita ancora di più il cuoio capelluto. Se possibile, lascia asciugare i capelli all'aria aperta. Una regolare spazzolatura distribuisce il sebo dal cuoio capelluto nei capelli, privando così il lievito del suo cibo.
  2. Anche se il cuoio capelluto prude, è importante evitare di graffiare. Nel peggiore dei casi, può portare a ferite che possono causare infiammazioni e infezioni del cuoio capelluto.
  3. I rimedi aggressivi che irritano il cuoio capelluto dovrebbero essere completamente evitati.
  4. Evita il più possibile lo stress o almeno ridurlo, in quanto può essere più facile forfora in "periodi di stress".
  5. Ridurre i cibi zuccherini in quanto lo zucchero può favorire la crescita dei funghi.
  6. Per lo shampoo di semplici shampoo antiforfora sono adatti, che hanno un effetto idratante e prevenire l'aumento della formazione di nuove cellule. Usa sempre uno shampoo delicato in mezzo. Il motivo: shampoo antiforfora spesso asciugano il cuoio capelluto e quindi aumentano la forfora. Quindi non usare costantemente!
  7. Il sole aiuta contro la forfora - quindi lascia molta aria fresca sulla pelle e sui capelli.
  8. E in caso contrario: prova l'assunzione di sali di Schuessler - 20 compresse al giorno n. 8 di sodio cloruro; Il tè di tarassaco o di equiseto (da 3 a 5 volte al giorno 1 tazza) supporta il metabolismo dei capelli. Regalati ogni giorno un massaggio alla testa - un cuoio capelluto ben perfuso sviluppa meno forfora.

A causa della forfora al dottore?

La forfora può essere trattata normalmente bene. Tuttavia, se il cuoio capelluto è infiammato, arrossato, bagnato, coperto di croste o addirittura si perdono i capelli, consultare il dermatologo. Inoltre, i cambiamenti della pelle simultanei in altre parti del corpo o se la forfora non può essere controllata con uno shampoo, dovrebbero dare origine a una visita medica.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento